mercoledì 14 giugno 2017

Recensioni in 10 righe: "Le scarpette di cristallo sono esaurite" di Roberta Lippi



Il sottotitolo è esplicito: trattasi di un "manuale per ragazze che non si fanno i film". Nello specifico Roberta Lippi ci regala un ironico promemoria di tutte le trappole amorose in cui le femmine di ogni specie e condizione cadono, si avviluppano e si intricano da se stesse medesime, a causa della loro innata tendenza a "farsi i film" (mentre gli uomini, nella migliore delle ipotesi, si fanno una birra). L'autrice fornisce alcuni utili consigli e qualche perla di saggezza ("Quello che sta accadendo davvero tu lo sai molto bene. Non raccontartela, mai."). Insomma, un agile libretto che ogni ragazza dovrebbe tenere sul comodino, al bisogno. Certo lo conserverò e lo consegnerò alle mie figlie, tra qualche anno. Io, pur avendolo letto con discreto divertimento, ovviamente certe cose già le sapevo. Perché io ormai, insomma, è chiaro che all'età mia i film non me li faccio più.
E comunque, smetto quando voglio.

Voto*** 

Nessun commento:

Posta un commento