venerdì 18 novembre 2016

Segnalazione: "Bianca dentro" di Marco Polani

Mi è stata segnalata dalla casa editrice Miraggi la recente uscita della raccolta di poesie "Bianca dentro" di Marco Polani.



Note dal libro:
Bianca dentro significa cancellazione e purezza al tempo stesso. È “più voglio staccarmi da te, più voglio tornare a purificarmi con te e per te”. È un percorso a senso unico, sempre contromano. È la difficoltà di separarsi anche se tutti lo fanno. È il ricordo che si imprime sul foglio bianco. È la nostra memoria interna che non svanisce più. Bianca dentro siamo io e te che ci tagliamo e ci ricuciamo a vicenda, ci infettiamo, ma restiamo puri e sinceri. Sono i nostri fiori rotti, tutti i sentimenti possibili. È colorarci a vicenda fino a ridere, scolorirsi fino a piangere.
Bianca dentro perché dobbiamo ripulirci per un po’, lavare insieme i panni e le fotografie dentro una lavatrice gigantesca. Anche se, alla fine, continuiamo a esserci sempre.

Poesie molto dirette, sincere, "nude" direi, che ci raccontano un amore giovanile, di quelli  pieni di rabbia e di tenerezza, di quelli che si perdono mille volte e non si dimenticano. Prevale la semplicità estrema, la brevità, come fosse un discorso, un balbettio, un lamento che diciamo solo a noi stessi. 
In alcune immagini, in alcune liriche, a mio parere le migliori, prende però forma compiuta la malinconia e il senso del tempo che sfugge, o del tempo che verrà e forse non sarà come l'avremmo voluto. 

Controtendenza

ci incontriamo al Bar del Tramonto
alle 5 di mattina in punto,
mentre il sole sorge
vediamo gli amanti che lasciano la città
ed i lavoratori che iniziano la giornata
tutto resta indietro
e niente si spinge in avanti
restiamo fermi
ed il cielo diventa azzurro
e gli uccelli iniziano a cantare
i viali come cimiteri di bottiglie
e i primi autobus che passano.
  

L'autore (biografia tratta dal suo blog): 
Marco Polani (1983), vive in pro­vincia di Roma. Scrittore e poeta, ha pubblicato Non ti meriti niente(2015), un libro di poesie irriveren­te e che ha riscosso parecchio interesse, Un giorno ti por­terò a mangiare ’sto cazzo di Sushi (2016), una mini raccolta di poesie in free download sul suo blog per­sonale, il libro di poesie Bianca dentro (2016, Miraggi Edizioni, Torino). È apparso con diverse poe­sie e racconti in raccolte letterarie, tra cui Tempi diVersi e Antisociale, oltre che in blog letterari. All’attività poetica alterna la pas­sione per il disegno e per la musica.

Nessun commento:

Posta un commento