mercoledì 20 luglio 2016

Recensioni in 10 righe: "Ti amo ma posso spiegarti" di Guido Catalano


Continua la serie delle mie scoperte (tutte in nettissimo ritardo) su yeerida [con cui, sia chiaro, non ho nessun contratto pubblicitario]. Quest'oggi tocca a "Ti amo ma posso spiegarti" di Guido Catalano.
Allora, vi dico subito che si tratta di un libro impossibile da recensire, anche in 10 righe. E' un oggetto curioso, dovete aprirlo e studiarvelo da soli, piaccia o non piaccia. Probabilmente vi farà ridere o almeno sorridere, se siete di quelli sempre con la piva. Ma cos'è, insomma? chiederete voi. Giusto perché mi sono impegolata in questa storia delle recensioni, qualcosa mi tocca dirvela. Ecco: si tratta di poesie ma non proprio, più un andare a capo a cazzo dentro una serie di pensieri surreali, tra il senso e il non senso della vita. Soprattutto senza prendersi per niente sul serio, e già questo da solo vale le quattro stelline.

Voto: ****

Nessun commento:

Posta un commento