lunedì 18 aprile 2016

Recensioni in 10 righe: "Proibito" di Tabitha Suzuma



Va be', mi sono lasciata fuorviare dalle recensioni e dal tema a dir poco scabroso e non mi sono resa conto che si trattava di un testo young adult. Quindi mi sono ritrovata a leggere un romanzetto d'amore con la sola particolarità che lui e lei sono fratello e sorella. Del tormento psicologico che la situazione sottintende si trovano solo poche tracce nella storia e sicuramente nessuna traccia nello stile "scorrevole" che il genere e il target evidentemente impongono. Alla fine non resta molto, ma probabilmente se avessi 16 anni sarei rimasta più colpita. Per questo motivo, e anche perché c'è comunque lo sforzo di parlare del disagio familiare, dei giovani e della loro purezza, malgrado tutto, lascio ** stelline e mezzo, quasi ***.

Nessun commento:

Posta un commento