martedì 29 marzo 2016

Segnalazione: "Nient'altro che parole" di Annalisa Teodorani



Segnalo questa piccola raccolta preziosa uscita da poco in ZoomPoesia.
Le poesie sono parte in italiano, parte in dialetto romagnolo. Tutte fanno il miracolo di unire semplicità e grande forza, miracolo che riesce solo ai poeti di talento. I testi in dialetto sono più calorosi, materni, legati alla terra e alla memoria. Quelli in lingua sono dedicati all'oggi, alla vita senza radici che ci tocca vivere, e che però le radici ce le lascia pensare, immaginare e desiderare:
"Se vivere è un ricordo
allora siamo io e la mia bambina
mano nella mano
a spasso per corridoi"

L'autrice Annalisa Teodorani: una biografia su Versante Ripido

Nessun commento:

Posta un commento