mercoledì 4 febbraio 2015

Feltrinelli Zoom Poesia, due nuove uscite

Che ne pensate della poesia in formato digitale? Devo dire che fino a qualche tempo fa ero perplessa: leggere un testo poetico implica una lettura lenta, un tornare mille volte indietro, perdersi e riprendersi, insomma un tipo di interazione col testo che mi pareva fosse possibile solo col libro cartaceo. Ora che ho una buona consuetudine con l'e-reader, però, mi rendo conto che non è poi così vero, che anche la poesia si può leggere su un supporto digitale. E infatti anche il mio nuovo librino di poesie è principalmente un e-book (per gli irriducibili è comunque possibile ordinarlo anche in versione cartacea, eh!).

Per Feltrinelli, che ha dal 2014 una collana poetica 100% digitale, Zoom Poesia, il 5 febbraio usciranno (dopo le opere di grandi autori come Emily Dickinson, Ugo Foscolo, Guido Gozzano,  Stéphane Mallarmé e altri classici della poesia) le prime raccolte inedite, che vi segnalo:

Un quaderno di radici di Tiziano Fratus


"C’è una bellezza da inizio del mondo
nel mettere ordine in cose che non ti appartengono"


Tiziano Fratus è scrittore, poeta e cercatore d'alberi, attraversa il paesaggio alla ricerca di alberi secolari e monumentali. Ha pubblicato molti libri di poesia fra i quali Il respiro della terra (2008), Nuova poesia creaturale (2010), Gli scorpioni delle Langhe (2012). Cura la rubrica “Il cercatore di alberi” sul quotidiano “La Stampa”. Guida le “Passeggiate per cercatori d’alberi secolari” e disegna itinerari botanici. Fra i suoi titoli più recenti L’Italia è un bosco (Laterza) e Il sussurro degli alberi (Ediciclo). Per Kowalski ha pubblicato la prima edizione del Manuale del perfetto cercatore d’alberi (2013), ora riproposto in un'edizione eBook arricchita e ampliata nella collana Zoom Wide di Feltrinelli. Sito personale: www.homoradix.com


e

La voce dei grandi edifici di Gianni Marchetti


"Il mio è un dialogare col Nulla
Si sa
E dialogare col Nulla
Una volta su un milione
Porta all’Infinito"

Gianni Marchetti è nato a Novara nel 1955, dove attualmente vive e insegna Filosofia e Storia al liceo Classico. Le sue poesie sono uscite in antologie e riviste non solo in Italia ma anche, tra gli altri, negli Stati Uniti. Ha pubblicato la raccolta di racconti Francese alle medie (Lampi di Stampa, 2006), le raccolte di poesie Una donna così (Torino Poesia, 2008) e Per nessuna ragione al mondo (Manifattura Torino Poesia, 2009) e il suo primo romanzo, Salutami Henry Miller! (Lampi di stampa, 2013).

Nessun commento:

Posta un commento