giovedì 21 ottobre 2010

Crepuscolo improvviso in piazza Duomo

Crepuscolo improvviso in piazza Duomo.
Luce violenta, estranea, bella. Gente
insolitamente oscura fluttua
nel vento arrivato da lontano.
Controluce si gonfiano le vele
dei cappotti aperti, nere.
Incantati per caso in un silenzio irreale,
eco di molti passi,
parole sussurrate, sorrisi.
18.14, luci. Questo cielo è altrove;
nessuno di noi è qui.
(da Guida a Milano invisibile, Nulla Die ed., 2011)

Nessun commento:

Posta un commento